Il benessere animale è il nostro impegno quotidiano

“L’amore che ho nei confronti dei Bisonti mi impone un profondo rispetto per questo animale ed è proprio grazie a questo attaccamento che abbiamo potuto delineare la nostra filosofia d'allevamento.

Le nostre scelte sono dettate dal legame armonioso che abbiamo con la natura, e volte ad esaltarne la bellezza ed è proprio lei a stabilire le regole di convivenza e a mantenere intatto il rapporto ancestrale tra uomo e bisonte.”

I nostri Bisonti vivono liberi, a uomo assente, monitorati dalla tecnologia, al fine di evitare qualsiasi stress causato dall’uomo e la sua mania di "addomesticare", "umanizzare" chi nasce libero.

Si nutrono di erba del pascolo e fieno coltivato entro 30 km dall'allevamento, con una piccola integrazione di minerali e cereali che ogni giorno la nostra mangiatoia Hi- Tech eroga in modo personalizzato ad ogni capo.Vivere liberi è sinonimo di normalità. Per noi è tremendamente normale che la monta sia naturale, che la selezione genetica sia dettata dalle gerarchie del branco, che i piccoli di Bisonte restino con le madri, che l’allattamento sia naturale, che lo svezzamento sia dettato dai tempi della natura e che i nostri animali non vengano mai abbattuti prima dei 30 mesi di età.Non abbiamo un punto vendita fisico, non esiste un nostro animale al banco, le sue carni vanno prenotate e solo quando tutte sono state destinate al consumo umano, decidiamo di abbattere un animale.

Primo piano di due maschi di Bisonte

Abbattiamo i nostri animali in azienda, evitandogli lo stress del viaggio al mattatoio, a nostro avviso, sofferenza del tutto evitabile. Ogni vita è un dono. La nostra, la loro, quella dell’erba e quella dei fiori, per questo, il concetto di economia circolare trova una perfetta attuazione nel nostro progetto d’impresa. 

Come nostro manifesto, abbiamo scelto che il sacrificio di un animale, oggi come un tempo, non sia vano. Ogni parte dell’animale viene utilizzata, creando oggetti eterni, totalmente naturali, senza l’utilizzo di materiali inquinanti. Le sue pelli vengono conciate al vegetale e lavorate dai nostri esperti artigiani su misura per realizzare scarpe, giacche, cinture, borse e altri accessori. Le sue ossa diventano utensili contemporanei, le corna oggetti di design, occhiali, bottoni e gioielli. Persino i suoi tendini vengono da noi utilizzati come corde e fili di grande resistenza. La lana, che naturalmente perdono in estate per adattarsi alle più calde temperature della nuova stagione, viene raccolta ciuffo per ciuffo a mano, in mezzo all’erba del pascolo. Una volta raccolta, viene lavata, cardata, pettinata e poi filata per la realizzazione di capi di maglieria. Il grasso perirenale, ricco di importanti nutrienti, è destinato alla produzione di saponi artigianali, detergenti e shampoo solido. Oltre a non contenere materiali plastici i nostri saponi, sono completamente realizzati con materie prime organiche, che rispettano la pelle e l’ambiente. Veder correre e giocare i nostri Bisonti per l’allevamento è un’emozione nuova ogni giorno per noi e per chi ci viene a trovare. I Bisonti sono schivi, poco socievoli con l’uomo, difendono il loro territorio e da buoni guardiani della natura mal accettano l’intrufolarsi degli umani. Per questo li alleviamo utilizzando la tecnologia che ci permette di monitorarli con attenzione ma mantenendo sempre il dovuto rispetto e distacco.

  

allevaménto s. m. [der. di allevare]. – 1. Insieme delle cure con cui si nutrono e si assistono nello sviluppo, nella loro prima età, bambini, animali, piante.
Vocabolario Treccani