Un buon brisket di Bisonte, ha bisogno di questa ricetta

Cari amici grigliatori e non, oggi vi sottoponiamo queste istruzioni per la preparazione del brisket di Bisonte, gentilmente offerte da Francesco, un nostro cliente che l'ha preparato a casa per la gioia dei suoi cari.

Brisket di Bisonte affettato su tagliere nero, cotto alla perfezione

Attention Please*

*Questa preparazione prevede l'uso di alcuni strumenti tecnici da "esperto griller", ma se vorrete applicarvi potrete anche cercare di imitarla procedendo in maniera semplificata, oppure potrete sempre infilare il brisket in forno per 6 ore, che è una meraviglia lo stesso.

Veniamo a noi.

Chi non ama questo meraviglioso taglio? Il "brisket" è un taglio gustoso e versatile; si tratta della punta di petto del bisonte, è famoso per la sua morbidezza e per il sapore intenso, ed è molto di moda proprio per la sua bontà. Seguendo questi passaggi, lo preparete sul barbecue, come vuole la tradizione americana.

 

Cosa vi serve:

  • -Brodo di manzo (o di bisonte possibilmente, che tra poco uscirà anche nel nostro shop online)
  • - Salsa Worcester
  • - Sale, aglio, pepe, aglio, paprika dolce e caffè in polvere

Cominciamo:

  1. Prima di tutto si procede alla preparazione di un buon brodo di manzo, (magari con un giorno di anticipo) che va insaporito con la salsa Worcester, il sale, il pepe e l'aglio in polvere, regolandosi a piacere.
  2. Prendete il vostro brisket e ripulitelo del tessuto connettivo, se vogliamo utilizzare un termine tecnico "trimmatelo" a dovere.
  3. A questo punto, arriva il tocco del griller professionista: procedete ad iniettare il vostro brodo aromatizzato, in modo uniforme su tutta la carne.
  4. Al termine di questo procedimento, riponete in frigo la vostra carne per un giorno intero.

E' arrivato il momento di prepararlo alla cottura:

  1. Togliete il vostro brisket dal frigo, tamponatelo con della carta assorbente per asciugarlo bene e cospargetelo di spezie. Vi suggeriamo l'utilizzo di sale, pepe, aglio, paprika dolce e caffè, tutte rigorosamente in polvere.
  2. Impostate l'affumicatore a 90° con pellet di ciliegio e mettete il vostro brisket all'interno per 4 ore di media, aspettando che si crei il bark, (ovvero la crosticina) arrivando ad una temperatura di circa 65° al cuore.
  3. Al termine dell'affumicatura, riponete la carne su una teglia, aggiungete ancora un po' di "injection" e cioè l'iniezione che avete fatto alla carne come primo passaggio, un po' di rubs (le spezie in polvere) e avvolgete in butcher paper, e cioè carta oleata da macellaio.
  4. Rimettete la carne in cottura (Fase di Foil), alzando la temperatura a 120° e portatela a 93° al cuore.
  5. A questo punto, verificate la morbidezza della carne testandola con uno stecchino.

Il brisket è pronto.

Potete spostarlo in un isobox per la fase di rest, cioè il momento in cui la carne riposa e prende 2-3°, e lasciatelo riposare per circa 2 ore, così la carne arriverà a una temperatura di 95-96° al cuore.

Siamo pronti per affettare e servire, questo godurioso piatto.

Idee per consumarlo nel migliore dei modi? Con della calda polenta, o in mezzo a un panino croccante.

Panino croccante con brisket di bisonte affettato

 

Ricetta di Francesco Ceravolo

 

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione